Cardinale LUIGI MAGLIONE
 
CHI E'  il Card.LUIGI MAGLIONE?
 Nativo di Casoria fece i primi studi presso i Padri Gesuiti dell`istituto Pontano di Napoli.A 19 anni si trasferì a Roma,alunno del Collegio Capranica;intanto conseguiva la laurea in filosofia,nel 1898;in teologia,nel 1902 iscritto all`Apollinare di Roma conseguì la laurea in diritto Canonico,nel 1904. Il 25 luglio del 1901 all`età di 24 anni,veniva ordinato sacerdote,nella chiesa di Sant`Apollinare di Roma nel 1907, sostenne gli esami di diplomazia presso l`Accademia dei Nobili Ecclesiastici.Il 21 gennaio 1908 fu nominato minutante nella S. Congregazione degli Affari Ecclesiastici Straordinari.In tale carica fu collaboratore di monsiglior Eugenio Pacelli,il futuro Papa PioXII,allora segretario di quella congregazione.Nel medesimo tempo aveva avuto un incarico di insegnamento di diplomazia,presso l`Accademia dei Nobili Ecclesiastici, e di assistente ripetitore di Teologia,nel Collegio Leoniano,nel giugno 1910 nominato Cameriere Segreto, nel 1918 nominato prelato domestico,fu inviato a Berna in qualità di rappresentante della Santa Sede,

Nella foto Il Cardinal Maglione con il Ministro degli Esteri italiano e genero di Mussolini Conte Galeazzo Ciano

nella Confederazione Svizzera. Il servizio diplomatico svolto in Svizzera fu particolarmente meritevole,dopo 2 anni monsignor Maglione fu consacrato arcivescovo titolare di Cesarea di Palestina e nominato Nunzio Apostolico,presso la Confederazione Svizzera all`età di 43 anni dove soggiornò per 6 anni.Con la medesima carica a veniva trasferito a Parigi dove la situazione politica si era fatta estremamente delicata. Il servizio diplomatico svolto in terra francese, fu totalmente encomiabileche quel governo gli conferì la Croce della Legion d`Onore.Nel Concistoro del 16 dicembre del 1935 a 58 anni veviva eletto Cardinale.Tre anni dopo venne nominato Prefetto della S. Congregazione del Concilio, dopo alcuni mesi,quando il Cardinale Pacelli ascendeva al Pontificato,col nome di Pio XII il 12 marzo,il cardinale Maglione veniva chiamato alla delicata carica di Segretario di Stato. Quale principale collaboratore di Pio XII durante la Seconda guerra mondiale Maglione fu coinvolto negli sforzi della Santa Sede per salvare il massimo numero possibile di ebrei dallo sterminio nazista. Dagli 11 volumi dei documenti di archivio vaticani relativi al periodo della guerra Actes et documents du Saint Siege relatifs a la Seconde Guerre Mondiale emerge che spesso Maglione diede espressamente ai rappresentanti diplomatici vaticani istruzione di intervenire a favore degli ebrei che erano perseguitati o che vivevano sotto la minaccia di essere deportati.Si dice che i rapporti fra Maglione e Pio XII fossero freddi, tanto che il Papa non avrebbe informato il proprio Segretario di Stato, quando accettò di prendere contatti con il governo del Regno Unito per conto di un gruppo di generali tedeschi, che stavano pianificando il rovesciamento del regime nazista. Un'indiretta comprova di ciò potrebbe trarsi dalla circostanza che, dopo il decesso di Maglione, Pio XII lasciò vacante, fino alla propria morte, la carica di Cardinal Segretario di Stato
I pochi anni che ancora gli toccavano di vivere furono caratterizzati da lavoro intenso, ininterotto;il che influì sulla sua salute.Nell`agosto del 1944 come era solito ogni anno, il porporato sperava di trovar ristoro nell aria mite e benefica della sua terra natale;per questo pensò di raggiungere Casoria.Ma le vicende ormai si venivano accavallando:un fulminante scompenso cardiaco nè stroncò la fibra nel mattino del giorno 22, all`età di 67 anni.
 
I suoi resti mortali dal 27 gennaio del 1957 sono tumulate in un monumento nella  Basilica di San Mauro Abate. 






Città di Casoria - P.zza Domenico Cirillo
Partita IVA 01505091213 - C.f. 80029310630
informativa sulla privacy
Sito web realizzato da Pubblisiti.it


Bussola della Trasparenza
Accesso civico