Separazioni e Divorzi dinanzi a Ufficiale di Stato Civile

Separazioni e Divorzi dinanzi a Ufficiale di Stato Civile


Separazioni e Divorzi dinanzi a Ufficiale di Stato Civile

 
Descrizione

L’art. 12 del Decreto Legge 12 Settembre 2014, n. 132, convertito in Legge 10 Novembre 2014, n. 162, prevede, a decorrere dall’11/12/2014, la possibilità per i coniugi di comparire direttamente dinanzi all’Ufficiale dello Stato Civile del Comune per concludere un accordo di separazione, di divorzio o di modifica delle precedenti condizioni di separazione o di divorzio. L'assistenza di un avvocato è facoltativa. Al fine di promuovere una maggiore riflessione sulle decisioni in questione, è stato previsto un doppio passaggio dinanzi all'Ufficiale di Stato Civile a distanza di non meno di 30 giorni.

 

 

 Modalità di richiesta

I coniugi che intendono procedere alla separazione personale consensuale, allo scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio e modifica delle condizioni di separazione o di divorzio, dinanzi all'Ufficiale di Stato Civile devono presentarsi, previo appuntamento (da prendere  telefonando a: 081.705.32.87 – 081.705.32.84;

 

Competente a ricevere l’accordo è il Comune di:

 

oppure

oppure

 

Requisiti del richiedente

I coniugi possono concludere l'accordo dinanzi all'Ufficiale di Stato Civile solo quando NON vi siano:

Saranno considerati unicamente i figli comuni dei coniugi richiedenti.

 

Inoltre

 

In seguito all'entrata in vigore della legge 6 maggio 2015 n. 55, dal 26 maggio 2015, i termini di separazione per pervenire al divorzio saranno ridotti a sei mesi (6 mesi) nel caso di separazione consensualea dodici mesi (12 mesi) nel caso di separazione giudiziale.

 

 

Modifiche delle condizioni di separazione o divorzio

 

I coniugi, sempre a condizione che non vi siano figli minori o figli maggiorenni portatori di handicap grave o economicamente non autosufficienti, possono dichiarare congiuntamente innanzi all'Ufficiale di Stato Civile di voler modificare le condizioni di separazione o di divorzio già stabilite limitatamente a:

- attribuzione assegno periodico

- la sua revoca

- la sua revisione quantitativa.

 

 Iter procedura 


ATTENZIONE: non è possibile modificare la data della conferma dell'accordo, nemmeno per ragioni di forza maggiore. La mancata comparizione anche di uno solo dei coniugi, in ogni caso comporterà la mancata conferma dell'accordo, e per addivenire alla separazione/divorzio dovrà essere avviato un nuovo procedimento.

Costi

All’atto dell’accordo dovrà essere corrisposto al Comune di Casoria il diritto fisso pari a € 16,00.

 

COME PAGARE:

 

c/c postale n. 22970800  intestato  a TESORERIA COMUNE DI CASORIA – DIRITTI DI SEGRETERIA indicando nella causale la seguente dicitura: “SEPARAZIONE o DIVORZIO LEGGE 162/2014 con i nominativi di entrambi i coniugi o ex coniugi”.

 

PRESENTARE COPIA DELLA RICEVUTA POSTALE  il giorno dell'accordo.

 

 

 Normativa di riferimento

Decreto Legge 12 Settembre 2014, n. 132, convertito in  Legge 10 Novembre 2014, n. 162

 

 

Riferimenti e contatti

 

 

                  Via Benedetto Croce (Frazione di Arpino)

 

                 081.705.35.09 (ufficio stato civile Frazione di Arpino sito in Via Benedetto Croce)

 

 

 

 

Files allegati da scaricare


Clicca qui per scaricare il file MODULO RICHIESTA SEPARAZIONE CONSENSUALE.doc 45.5 KB
Clicca qui per scaricare il file MODULO RICHIESTA SEPARAZIONE CONSENSUALE.pdf 337.28 KB
Clicca qui per scaricare il file MODULO RICHIESTA CESSAZIONE EFFETTI CIVILI DEL MATRIMONIO.doc 51.5 KB
Clicca qui per scaricare il file MODULO RICHIESTA CESSAZIONE EFFETTI CIVILI DEL MATRIMONIO.pdf 387.42 KB








Città di Casoria - P.zza Domenico Cirillo
Partita IVA 01505091213 - C.f. 80029310630
cookie Privacy
Sito web realizzato da PubblisitiWEB.it


Bussola della Trasparenza
Accesso civico
Wistleblowing - Segnalazione di illeciti