stemma
 

Seguici su facebookTwitter

AVVISO AI CITTADINI

Avviso settore VI e VII SETTORE

Avviso di possibili disservizi al portale di impresainungiorno.it (portale per l'invio delle pratiche Suap) dal giorno 30 giugno al 01 luglio.

EMERGENZA UCRAINAaiuti ucraina

RACCOLTA BENI PRIMA NECESSITA' PER EMERGENZA UCRAINA
Nonostante le tante necessità, per logistiche e di conservazione si è deciso di preferire la raccolta dei seguenti beni di prima necessità: ALIMENTARI A LUNGA O MEDIA CONSERVAZIONE, PRODOTTI PER IGIENE CASA, PRODOTTI PER IGIENE DELLA PERSONA

PUNTO DI RACCOLTA:

MEDICINA SOLIDALE SAN LUDOVICO DA CASORIA ONLUS, Via G. Rocco n.30 - dal lunedì al venerdì dalle ore 9:30 alle 11:30 e dalle ore 16:00 alle 18:00
PALESTRA QUASAR, Via Nazionale delle Puglie n.234 - Dal lunedì al venerdì dalle 15:00 alle 21:00, il sabato dalle 10:00 alle 14:00
PROTEZIONE CIVILE "Le Aquile" - tel. 393971837 - presso il “Palacasoria - Domenico D'Alise”, Via Michelangelo, N. 16, tutti i giorni dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 17:30 alle 20:00;

 
ALIMENTARI A LUNGA O MEDIA CONSERVAZIONE:
 

PRODOTTI PER IGIENE CASA: Sgrassatore - Detersivo per pavimenti - Detersivo concentrato per lavaggio - Carta igienica - Tovaglioli - Detersivo per piatti
 
PRODOTTI PER IGIENE DELLA PERSONA: Bagnoschiuma - Docciaschiuma - Sapone - Gel Mani Disinfettante - Cotton-Fioc - Dentifricio - Shampoo - Balsamo per capelli

 

A partire dal 1° Gennaio 2022 potrà essere presentata la domanda per il riconoscimento dell’ASSEGNO UNICO e sarà erogato mensilmente per il periodo compreso tra Marzo 2022 e Febbraio 2023.

La domanda può essere presentata:

    accedendo dal sito INPS al servizio "Assegno unico e universale per i figli a carico” con SPID almeno di livello 2, Carta di Identità Elettronica 3.0 (CIE) o Carta Nazionale dei Servizi (CNS);
    contattando il numero verde 803.164 (gratuito da rete fissa) o il numero 06 164.164 (da rete mobile, con la tariffa applicata dal gestore telefonico);
    tramite enti di patronato, attraverso i servizi telematici offerti gratuitamente dagli stessi.

In aggiunta al requisito di avere figli a carico, bisogna:

    Essere cittadino Italiano o di uno Stato membro dell’Unione Europea, o un suo familiare.
    Essere in possesso del Permesso di Soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo
    Essere in possesso del Permesso unico di lavoro, per attività lavorative superiori a 6 mesi
    Essere soggetto al Pagamento dell’imposta sul reddito in Italia
    Essere residente in Italia
    Essere stato residente in Italia per almeno 2 anni, anche non continuativi

A chi spetta?

Spetta a tutti i Nuclei familiari con figli a carico che hanno:

    Figli Minorenni a carico, o dal 7° mese di gravidanza, anche per i nuovi nati
    Figli Maggiorenni a carico fino al 21° anno di età a condizione che frequentino corsi di formazione professionale, scolastica, di laurea, che svolgano tirocinio o attività lavorativa con reddito complessivo inferiore a € 8.000, che siano disoccupati in cerca di lavoro o che svolgono servizio civile universale
    Figli Disabili indipendentemente dall’età

Quali prestazioni verranno sostituite dall’Assegno Unico?

Il Premio alla nascita (Bonus mamma domani), l’Assegno di natalità (Bonus bebè), gli ANF e le detrazioni per i figli a carico al di sotto dei 21 anni. Chi maturerà il diritto all’assegno di natalità, entro il 31 gennaio 2022, continuerà a percepirlo fino alla data di scadenza della prestazione nel 2022. Rimarrà invece vigente il bonus nido.

L’importo spettante viene calcolato in base al valore ISEE e ai componenti del nucleo.

PER I POSSESSORI DI REDDITO DI CITTADINANZA NON VA PRESENTATA ALCUNA DOMANDA.

La richiesta sarà valida per il periodo compreso tra il mese di marzo 2022 e febbraio 2023. L’assegno sarà riconosciuto dal mese successivo a quello di presentazione della domanda.

Ai nuclei familiari percettori del Reddito di Cittadinanza l’Assegno unico e universale è corrisposto d’ufficio dall’INPS, senza necessità di presentare apposita domanda.

L'Assegno unico e universale è corrisposto dall'INPS ed è erogato al richiedente ovvero, a richiesta anche successiva, in pari misura tra coloro che esercitano la responsabilità genitoriale, mediante accredito su conto corrente bancario o postale, ovvero scegliendo la modalità del bonifico domiciliato.

È necessario essere in possesso dell’Isee altrimenti si percepirà il minimo 50 €.

PROROGA FINO AL 21 FEBBRAIO 2022

E' indetto pubblico avviso per la presentazione di domande per la fornitura gratuita o semi gratuita dei libri di testo agli alunni della scuola dell’obbligo e superiore di 1° e 2° grado (voucher/buono libri) attraverso la piattaforma web “Urbi Smart”.
Le istanze di ammissione al beneficio dovranno pervenire entro il 15° giorno dalla pubblicazione del presente avviso sull’ Albo pretorio e il sito comunale del Comune di Casoria. Il Servizio Pubblica Istruzione provvederà a redigere gli elenchi degli studenti aventi diritto e gli elenchi degli studenti esclusi che saranno pubblicati sul sito del Comune di Casoria.
N.B. Il genitore/tutore del minore, al fine di presentare domanda per la fornitura dei libri di testo dovrà osservare la procedura di seguito indicata: il richiedente (esercente la potestà genitoriale o parentale sullo studente o lo studente stesso se maggiorenne o, in alternativa, il rappresentante legale) dovrà presentare una domanda da compilare esclusivamente on-line utilizzando l’applicativo reso disponibile sul sito del Comune di Casoria www.comune.casoria.na.it nella sezione servizi online, al seguente link:

http://cloud.urbi.it/urbi/progs/urp/ur1PR003.sto?DB_NAME=n1201650&AmbitoBloccato=0&MacroTipoBloccato=306112&TipoBloccato=507126|2

Si precisa che: Al momento della presentazione della domanda, il richiedente dovrà essere in possesso di: − SPID e/o CIE; − attestazione ISEE, rilasciata nell’anno 2021 in corso di validità, calcolata in base ai criteri di cui al D.P.C.M. n. 159/2013 e della circolare INPS n. 171 del 18/12/2014.

AVVISO PER UNA MANIFESTAZIONI DI INTERESSE FINALIZZATA A SOSTENERE E PROMUOVERE LE ATTIVITA' DEL SETTORE AMBIENTE E GESTIONE DEL PATRIMONIO MEDIANTE LIBERALITÀ - DONAZIONE BENI PER LA TUTELA AMBIENTALE E DEL PATRIMONIO COMUNALE

Al fine di tutelare ad ampio raggio l'ambiente ed il patrimonio comunale, anche in momenti delicati e complessi come quelli che stiamo vivendo a causa dell'emergenza Covid-19, e della situazione di difficoltà economico finanziaria che il Comune di Casoria vive, nell'ottica del coinvolgimento della cittadinanza tutta, dai bambini agli anziani, dagli operatori economici del territorio alle comunità straniere, è intenzione di questa Amministrazione Comunale immaginare nuove forme di coinvolgimento e partecipazione, al fine di dimostrare che il Coronavirus e la crisi economicofinanziaria non ci impedisce di perseguire in maniera attenta le esigenze di tutela ambientale e del patrimonio comunale. Si propone, pertanto, con tale avviso pubblico, di avviare una manifestazione d'interesse finalizzata a sostenere mediante liberalità la donazione in favore del Comune di Casoria di beni mobili e beni mobili registrati per le esigenze del Settore Ambiente e Gestione del Patrimonio nel progetto: "L'AMBIENTE E' DI TUTTI". Tale iniziativa è da considerarsi come di rilevanza cittadina e la sua realizzazione, mediante ricorso a forme di liberalità, si colloca in stretta coerenza con la promozione della partecipazione civica, come testimonianza attiva del principio di sussidiarietà orizzontale sancito a livello costituzionale. Si intende, quindi, avviare la ricerca di soggetti interessati a donare al Comune di Casoria beni mobili e beni mobili registrati per garantire il raggiungimento dell'obiettivo di tutela ambientale e del patrimonio comunale. Il presente Avviso è rivolto ai soggetti pubblici e privati che intendono contribuire per spirito di liberalità alla donazione dei predetti beni. La partecipazione è aperta a vari soggetti, quali: Ditte individuali, Società (sia in forma singola che associata), Centri Commerciali e/o Attività commerciali, Associazioni, Scuole, Enti, Comitati, Parrocchie, Associazioni di Culto, Gruppi spontanei senza fini di lucro, Singoli cittadini. Le proposte dovranno contenere i seguenti elementi: a) esatta denominazione del soggetto proponente. É ammessa la partecipazione di più soggetti per la stessa proposta di liberalità. In tale ipotesi la domanda dovrà essere compilata e sottoscritta da tutti i proponenti; b) Descrizione dettagliata del bene donato. In particolare Leggi tutto...

Graduatoria aggiornata, riferita alle sole istanze di riesame, dei beneficiari dei buoni spesa una tantum, di cui al art.53 del decreto legge 25 Maggio 2021, n. 73, sostegni bis
ALLEGATO 1 ESITO ELENCO ISTANZE RIESAME BUONI SPESA
 
ALLEGATO A GRADUATORIA AGGIORNATA DOMANDE ACCETTATE
ALLEGATO B ELENCO AGGIORNATO DOMANDE RIFIUTATE CON MOTIVAZIONE
 
PER VERIFICARE IL CREDITO E I NEGOZI CONVENZIONATI CLICCARE AL SEGUENTE LINK:
https://casoria.cooplimpronta.it/pratica/csra-pratica-buoni-spesa-2021/info
 
PER INFORMAZIONI E SUPPORTO CONTATTARE I SEGUENTI NUMERI:
081 19968657 - 081 19751231
dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 13:00 e dalle ore 15.00 alle 19.00
 
I buoni spesa saranno utilizzabili fino al 28 febbraio 2022.

L'Amministrazione comunale rende noto che in esecuzione della circolare INPS 8 novembre 2021, n. 166 che illustra nel dettaglio la disciplina del Reddito di Libertà, destinato alle donne vittime di violenza, senza figli o con figli minori, seguite dai centri antiviolenza riconosciuti dalle regioni e dai servizi sociali nei percorsi di fuoriuscita dalla violenza, al fine di contribuire a sostenerne l'autonomia, specificando i requisiti di accesso al beneficio, il regime fiscale e le compatibilità con altre misure di sostegno come il Reddito di Cittadinanza o altri sussidi economici anche di altra natura (REM, NASpl, Cassa Integrazione
Guadagni,ANF,ecc.). Il beneficio, in caso di presentazione della domanda dal 1 gennaio al 30 giugno, è corrisposto con anticipazione di sei mensilità e successivo saldo. Se la domanda di reddito di libertà viene presentata dal 1 luglio al 31 dicembre, l'importo verrà concesso in un'unica soluzione. La misura, inoltre, è compatibile con altri strumenti di sostegno al reddito. In allegato si forniscono, inoltre, le indicazioni per la compilazione e la presentazione della domanda che deve essere presentata all'attenzione dell'ufficio di Servizio Sociale, all'indirizzo di Pec Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. dalle donne interessate, direttamente o mediante un rappresentante legale o un delegato, tramite il Comune di residenza, utilizzando il modello allegato alla circolare. Per chiarimenti e supporto nella compilazione della domanda, è possibile contattare il numero 0817053428 o rivolgersi all'Ufficio Servizi Sociali, sito a via Pio XII, previo appuntamento nei giorni: Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle ore 09:00 alle ore 12:00.

"La sicurezza della citta' resta un punto fondamentale del nostro programma"
L'amministrazione Comunale guidata dal sindaco Pasquale Fuccio ha portato avanti, sin dal primo giorno di questo mandato elettorale, il progetto "adotta una telecamera". L'installazione della rete di telecamere che vigileranno h/24 i punti nevralgici della citta' di Casoria é in fase di completamento. Le telecamere saranno collegate in rete tra di loro grazie all'innovativo sistema HiperLAN, prossimamente disponibile su tutto il territorio comunale. Anche i privati potranno installare telecamere collegate alla rete HiperLAN, purché osservino spazi pubblici.
"Devo ringraziare l'ass. Cassettino e tutti quelli che hanno collaborato all'ottima riuscita di questo progetto,- commenta il sindaco Pasquale Fuccio, – la sicurezza della città resta un punto cardine del nostro programma. Il prossimo obiettivo sarà quello di aumentare il numero di telecamere, cosi da coprire l'intero territorio Comunale."

ALTRI ARGOMENTI

       

 

COME RAGGIUNGERCI